Paola Gazzolo si è fatto in 4

Basta vitalizi

Da questa legislatura, la Regione Emilia-Romagna ha abolito i “vitalizi”: nessun consigliere o assessore ne beneficerà più. Dal mio primo mandato come assessore, io avevo già scelto di rinunciare volontariamente. Un segnale per recuperare il rapporto di fiducia tra cittadini e Istituzioni. Una decisione naturale per chi, come me, intende la politica come servizio alla comunità

http://cifacciamoin4.it/wp-content/uploads/2018/02/14945881648_365892bd94_o-1200x600.jpg

63 milioni di euro per la sicurezza del territorio

Oltre 63 milioni di euro investiti per la sicurezza del territorio piacentino dall'inizio del mandato di assessore regionale. Circa la metà dopo l'alluvione del 2015, per fronteggiare i danni e risolvere le situazioni di criticità. Perché sicurezza del territorio è sicurezza di chi vive e lavora nelle nostre valli

http://cifacciamoin4.it/wp-content/uploads/2018/02/63_milioni_sicurezza_territorio-1200x600.jpg

A Piacenza il Polo logistico nazionale di Protezione civile

Due strutture antisismiche di circa 2 mila metri ciascuna, con un'ampia area circostante, per ospitare mezzi e attrezzature a servizio di tutto il Nord Italia e fondamentali in caso di emergenza. Un risultato possibile anche grazie al contributo di 1 milione di euro della Regione Emilia-Romagna

http://cifacciamoin4.it/wp-content/uploads/2018/02/Protezione-Civile-2-1200x600.jpg

Più servizi per chi vive o vuole tornare a vivere in Appennino

Solo così è possibile tornare a mettere il segno “+” davanti alla montagna. Tra i progetti più importanti finanziati dalla Regione in questo mandato, la nascita di strutture socio-sanitarie e centri prenotazioni a Ottone e Cerignale; il nuovo Centro Polivalente di Cortebrugnatella; la riqualificazione del Palazzo Comunale di Gazzola; il recupero delle fornaci del “Cementificio Rossi” a Gropparello; la sistemazione del Castello di Anguissola di Travo. E ancora: il progetto per la realizzazione di una rete escursionistica e percorsi naturalistici in Val Trebbia; gli la valorizzazione del circuito storico-archeologico dell’Alta Val d'Arda; il rifacimento dei centri sportivi di Bettola, Ponte dell'Olio, Farini, Marsaglia e Travo; gli interventi per rendere più sicure ed efficienti dal punto di vista energetico 26 scuole piacentine.

http://cifacciamoin4.it/wp-content/uploads/2018/02/percorso_cai-1200x600.jpg